Mu.Vi.C

Il Museo Virtuale Interattivo di Cannalonga (MuVIC), è una struttura informativa e di accoglienza che associa alla funzione di infopoint turistico quella ludica e divulgativa caratteristica delle installazioni multimediali. Esso permette la consultazione di contenuti multimediali, sviluppati per offrire in maniera scientificamente corretta, ma in forma accattivante, ad un gruppo di ospiti, un excursus degli specifici valori del territorio comunale (tipi di paesaggio, produzioni tipiche, emergenze) inserendoli nel contesto locale e in quello del Parco Nazionale del Cilento, il cui “paesaggio culturale” è inserito nella Lista del Patrimonio Mondiale Unesco; i contenuti avranno una versione specifica per la fruizione scolastica e l’infanzia. La struttura del Infopoint turistico, per quanto ridotta, è in grado di sostenere i servizi di front-office (accoglienza, orientamento visite, diffusione e vendita di materiali informativi e prodotti tipici, consultazione di documentazione in loco, contatti con l’utenza via telefono/fax/e-mail, prenotazione di servizi) e di back-office (aggiornamento informazioni sui siti web, monitoraggio servizi, supporto alla partecipazione alle iniziative di promozione). Il nuovo MuVIC permette una fruizione virtuale avanzata e, avendo sia una funzione culturale che ludica, rappresenta in sé un valore aggiunto al patrimonio di risorse del territorio. Inoltre questo carattere bivalente rende il MuVIC particolarmente appetibile anche – ma non solo – all’utenza scolastica e, permettendo la fruizione virtuale e immersiva in loco di parti del territorio che non sono raggiungibili in ogni condizione meteorologica, porta da solo a un aumento delle visite, andando a costituire la premessa di una de-stagionalizzazione delle visite. Il turismo può rappresentare un’importante opportunità per invertire il trend negativo del declino sociale ed economico e dello spopolamento evidente in molte zone rurali. Tale settore infatti può contribuire ad uno sviluppo socioeconomico duraturo e sostenibile dei territori rurali. In tale ottica l’offerta turistica deve puntare sulle risorse ambientali, architettoniche, storico-culturali e produttive delle aree rurali opportunamente promosse e valorizzate ed in sintonia con altri programmi di sviluppo locale che perseguono l’obiettivo comune di uno sviluppo. Oggi è più che mai fondamentale promuovere lo sviluppo del turismo sostenibile e di forme appropriate di fruizione sociale del Parco e delle sue risorse, con politiche ed interventi volti a migliorare i rapporti tra turismo costiero e turismo interno, volte a stimolare una miglior conoscenza ed una più adeguata utilizzazione delle risorse naturali e culturali, anche mediante lo sviluppo delle attività “interpretative”, formative e di comunicazione sociale a livello internazionale. Il sito www.muvic.it consente la consultazione breve dei contenuti, la comprensione dell’offerta formativo-culturale del museo e la consultazione di tutti i servizi offerti. Sul sito è anche possibile effettuare le prenotazioni di visite per singoli visitatori e gruppi.
Info: 0974/4375 – info@muvic.it